APELL FE500UBC Monovasca Dimensioni 60 x 40 cm Lavello svuosg3836-Rubinetteria e sanitari

APELL Lavello FE500UBC Monovasca Dimensioni 60 x 40 cm

Amazon minaccia di addebitare il “mancato guadagno” derivante dalla vendita di alcuni prodotti di largo consumo alimentare effettuate durante il Prime Day 2019, ai fornitori. 150x90 Cm Kilim Autentico In Cotone ideale per la cucina e il bagno - (64300-3)

Prima di quest’anno, i marchi di alimentari sono stati in grado di gestire le promozioni Prime Day pagando solo una commissione di collocamento una tantum.15420 COLONNA DOCCIA COMPLETO C MISCELATORE TERMOSTATICO - Fromac MADE IN ITALY E’ vero che dovevano anche finanziare gli sconti offerti ai clienti, con extra offerte, necessarie ad offrire sconti dal 20% al 30%, ai Clienti ma non erano responsabili della copertura delle perdite create da una varietà di fattori aggiuntivi, inclusi i costi di spedizione e di stoccaggio (che per alcuni prodotti di generi alimentari sono molto onerosi rispetto al valore del prodotto stesso).

“Amazon ha tradizionalmente permesso alla categoria di prodotti alimentari di funzionare su margini più ristretti, quindi questa mossa potrebbe indicare che Amazon sta diventando più consapevole dei profitti”, ha detto Joe Hansen, CEO di Buy Box Experts, un’azienda che aiuta i venditori su Amazon.

Resta il fatto che il cambiamento di politica riflette una spinta più ampia da parte di Amazon per cercare di ottenere profitti da un’attività storicamente a basso margine.

Prime Day 2019

“157 x 41 pollici (4m x 104cm) verde Fleck RUNNER Resistente Candeggina Clean 5081AQuest’anno abbiamo deciso di non addebitare commissioni di collocamento per l’inclusione negli eventi deal, (le offerte del Prime Day) ma invece chiediamo ai nostri fornitori di finanziare una copertura costi per la durata dell’operazione”, ha detto Amazon ai venditori. “Se sono necessari ulteriori finanziamenti, ci si baserà su unità totali non redditizie vendute per la durata dell’operazione”…

APELL FE500UBC Monovasca Dimensioni 60 x 40 cm Lavello svuosg3836-Rubinetteria e sanitari

Marca: APELL
MPN: FE500UBC EAN: 8032529197369

Con un provvedimento pubblicato il 4 Luglio l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità di trasmissione per gli operatori che non hanno ancora la disponibilità di un registratore telematico e approva le specifiche tecniche per l’invio dei dati.

Logo Agenzia delle entrate

Le nuove modalità di trasmissione dei corrispettivi – In base al provvedimento, l’Agenzia metterà a disposizione tre servizi per l’invio telematico dei corrispettivi da parte degli operatori che, nei primi sei mesi dall’introduzione dell’obbligo15er Set per scalini Vegas per scalini Shaggy colore Nero Dimensioni 24x65 cm, non abbiano la disponibilità di un registratore telematico.

Un primo servizio web, all’interno dell’area riservata del portale Fatture e Corrispettivi, consentirà l’upload di un file con i dati dei corrispettivi complessivi di una singola giornata, distinti per aliquota Iva o senza distinzione tra imponibile e imposta (regime di ventilazione), oppure di un file compresso con i file dei dati dei corrispettivi delle singole giornate. 15pz Scale Battistrada Tappeto Step Scalinata Antiscivolo Cover Protettiva

Un secondo servizio, disponibile sempre online all’interno del portale Fatture e corrispettivi, consentirà in alternativa la compilazione dei dati dei corrispettivi complessivi giornalieri, sempre distinti per aliquota Iva o con l’indicazione del regime di ventilazione.

Infine una terza soluzione consentirà l’invio dei dati dei corrispettivi giornalieri tramite protocollo https o sftp.

L’invio tramite intermediari – I dati dei corrispettivi giornalieri possono essere inviati, con i diversi servizi disponibili, direttamente dal contribuente o da un intermediario abilitato. In quest’ultimo caso, gli intermediari incaricati della trasmissione telematica rilasciano al contribuente copia della comunicazione trasmessa e della ricevuta, che ne attesta il ricevimento da parte dell’Agenzia delle Entrate e costituisce prova dell’avvenuta presentazione.16 X TESSERA quadrotte-TCT 5366 - 4m2

specifiche tecniche

A questo punto nasceranno molte riflessioni …

APELL FE500UBC Monovasca Dimensioni 60 x 40 cm Lavello svuosg3836-Rubinetteria e sanitari

Dal sito dell’agenzia delle Entrare (comunicato stampa ufficiale)

Logo Agenzia delle Entrate

Dal 1° luglio gli operatori Iva con volume d’affari superiore a 400mila euro che effettuano cessioni di beni o prestazioni di servizi dovranno rilasciare al consumatore finale, al posto dello scontrino o della ricevuta fiscale, un documento con valenza solo commerciale memorizzando e trasmettendo i relativi dati all’Agenzia delle Entrate (articolo 17 del Dl n. 119/2018). In alternativa all’utilizzo dei registratori di cassa telematici, 16130 Monocomando doccia incasso PORTA E BINIsarà possibile memorizzare e trasmettere alle Entrate i dati dei corrispettivi giornalieri tramite il nuovo servizio web dell’Agenzia, disponibile nell’area riservata del portale Fatture e Corrispettivi. Questi dati, come spiega la Circolare 15/E, possono essere inviati all’Agenzia delle Entrate entro 12 giorni dall’effettuazione dell’operazione, come stabilito dal “Decreto crescita” (Dl n. 34/2019). Lo stesso decreto prevede che per i primi sei mesi dall’entrata in vigore del nuovo obbligo (1° luglio 2019 per i soggetti con volume d’affari superiore a 400mila euro e 1° gennaio 2020 per tutti gli altri) non si applicano le sanzioni in caso di trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.

Il nuovo servizio per i corrispettivi telematici – Il nuovo servizio è attivo all’interno dell’area riservata del portale Fatture e Corrispettivi e potrà essere utilizzato, oltre che da pc, anche tramite tablet e smartphone poiché la visualizzazione si adatta automaticamente al dispositivo in uso. Tramite la procedura web, i soggetti interessati potranno predisporre online un documento commerciale e allo stesso tempo memorizzare e inviare all’Agenzia delle Entrate i dati dei corrispettivi di ogni singola operazione effettuata. Per accedere al sistema è possibile utilizzare le credenziali Spid (Sistema pubblico di identità digitale), dei servizi telematici Entratel e Fisconline o la Carta Nazionale dei Servizi (Cns). Una volta entrato, l’operatore Iva che effettua la cessione o prestazione dovrà verificare i suoi dati già precompilati e inserire i dati relativi all’operazione effettuata (quantità, descrizione, prezzo unitario e aliquota Iva) e la modalità di pagamento (denaro contante o elettronico). Il documento potrà, quindi, essere stampato e consegnato al cliente su carta oppure, se quest’ultimo è d’accordo, inviato via email o con altra modalità elettronica. Gli utenti potranno ricercare e visualizzare i documenti commerciali mediante una specifica funzionalità online messa a disposizione all’interno del portale Fatture e Corrispettivi. 17232-Moderno Kazak Patch Occidental Carpets Tapis Cm 190x133-GalleriaFarah1970

Più tempo per l’invio – La circolare spiega che, come stabilito dal Dl n. 34, gli operatori che non abbiano ancora la disponibilità di un registratore telematico potranno assolvere all’obbligo di trasmissione dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, senza incorrere in sanzioni, fermi restando i termini di liquidazione dell’imposta sul valore aggiunto. Tale disposizione vale solo per i primi sei mesi dall’entrata in vigore dell’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi, 180 gradi tubo di acciaio inox rossoazione Asciugamano Bar Bagno Asciugamano Rackche decorre dal 1° luglio 2019 per i soggetti con volume di affari superiore a 400mila euro e dal 1° gennaio 2020 per gli altri soggetti. Le modalità di trasmissione online dei dati dei corrispettivi giornalieri saranno definite da un prossimo provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate.

Roma, 29 giugno 2019